Icona utensili

La musica in Africa scorre assieme alla vita.
Non vi è momento o ricorrenza che non sia accompagnato dal suono di uno strumento, da un canto e spesso anche dalla danza. La musica è un elemento centrale della cultura dei popoli del continente nero, e rappresenta un elemento di alto valore sociale e religioso. Gli strumenti musicali africani sono oggetti dalle forme e dalle fogge più disparate che trovano un limite solo nella fantasia dell’uomo che li produce. Sono realizzati con i materiali più eterogenei che la natura offre: zucche, pelli di animali, corni, conchiglie, legni, ecc. Tutto viene utilizzato per costruire strumenti dagli straordinari timbri musicali a cui, solo negli ultimi anni, sono stati aggiunti materiali della modernità (metalli lavorati, plastica, carta, ecc.). Al Museo Castiglioni è possibile ammirare una collezione di strumenti di diversa provenienza e fattura.

Strumenti-1
Strumenti-2

Scopri la raccolta di bellissimi ed affascinanti manufatti etnici

La “calebasse” è una zucca, frutto di una pianta della famiglia delle cucurbitacee (Lagenaria siceraria), molto diffusa nel continente africano e da cui si ricavano contenitori dalle svariate forme e dai molteplici utilizzi.

Solitamente adoperate per conservare il cibo e come stoviglia per la tavola, possono essere trasformate in pipe, strumenti musicali e altri oggetti di uso quotidiano.

A volte sono finemente decorate con procedimenti e con motivi che appartengono alla tradizione ancestrale delle diverse etnie.

Presso il Museo sono conservate numerose calebasse che ben rappresentano la fantasia e il gusto artistico dell’uomo africano.

Strumenti-3

Alcuni elementi caratteristici della cultura dei Nilo-Camiti si ritrovano presso tutti i popoli che fanno parte di questo gruppo etnico: le lance di varia forma e lunghezza, i robusti scudi di pelle, gli sgabelli "poggiatesta" di legno utilizzati anche nell’antico Egitto, gli ornamenti labiali, ma anche particolari armi di difesa e offesa, un tempo frequentemente impiegate nelle lotte tribali originate dalle razzie di bestiame.
Questi oggetti sono presenti nelle vetrine dell’ultima sala dell’esposizione, divisi in tre grandi gruppi: gli utensili di uso quotidiano e dell’attività pastorale, l’abbigliamento e gli ornamenti, le armi.
Oggetti unici che stanno rapidamente scomparendo sostituiti dai più comodi e funzionali, ma sicuramente molto meno affascinanti, prodotti dell’industria moderna.

Strumenti-4
Strumenti-5
Strumenti-6

MUSEO CASTIGLIONI

Parco Toeplitz
Viale Vico 46
21100 VARESE
+39 334 9687111
+39 0332 1692429

info@museocastiglioni.it