Archivi categoria : Scoperte

Pagine di pietra: i graffiti preistorici del Wadi Bergiug (Libia)

Sono tra i graffiti migliori dell’arte parietale africana. Nel deserto libico meridionale sulle pareti di profondi uidian che tagliano l’altopiano sono incise migliaia di rappresentazioni della fauna che viveva in quelle regioni, ora sterili, quando erano ricche di acque e di pascoli. Occorre un notevole sforzo di fantasia per immaginare la grande fauna, attualmente vivente…
Leggi

Berenice Panchrysos: la città fantasma del deserto nubiano.

Si tratta della dimenticata città di Berenice Panchrysos, la “Berenice tutta d’oro”, citata da Plinio il Vecchio nella sua Naturalis Historia (VI, 170) il cui ricordo era scomparso tra le nebbie del tempo. Esistevano soltanto le leggende a dimostrare che la città esisteva in qualche remoto angolo del deserto nubiano. Alla fine dell’Ottocento, circolava un…
Leggi